Architettura e Ambiente

arch 00
Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • conoscere gli elementi costitutivi dell’architettura a partire dagli aspetti funzionali, estetici e dalle logiche costruttive fondamentali;
  • avere acquisito una chiara metodologia progettuale applicata alle diverse fasi da sviluppare (dalle ipotesi iniziali al disegno esecutivo) e una appropriata conoscenza dei codici geometrici come metodo di rappresentazione;
  • conoscere la storia dell’architettura, con particolare riferimento all’architettura moderna e alle problematiche urbanistiche connesse, come fondamento della progettazione;
  • avere acquisito la consapevolezza della relazione esistente tra il progetto e il contesto storico, sociale, ambientale e la specificità del territorio nel quale si colloca;
  • acquisire la conoscenza e l’esperienza del rilievo e della restituzione grafica e tridimensionale degli elementi dell’architettura;
  • saper usare le tecnologie informatiche in funzione della visualizzazione e della definizione grafico-tridimensionale del progetto;
  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma architettonica.

PIANO DEGLI STUDI  (monte ore annuale) indirizzo ARCHITETTURA E AMBIENTE

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti

Orario annuale

2° biennio

3° anno

4° anno

5° anno

Prove

Lingua e letteratura italiana

132

132

132

S

O

Lingua e cultura straniera

99

99

99

S

O

Storia

66

66

66

O

Filosofia

66

66

66

O

Matematica

66

66

66

S

O

Fisica

66

66

66

O

Chimica*

66

66

O

Storia dell’arte

99

99

99

S

O

Scienze motorie e sportive

66

66

66

O

P

Religione cattolica o Attività alternative

33

33

33

O

Totale ore

759

759

693

Attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo

Laboratorio di architettura

198

198

264

P

 

Discipline progettuali Architettura e Ambiente

198

198

198

 

G

Totale ore

396

396

462

Totale complessivo ore

1155

1155

1155

Legenda: (dividendo il monte ore annuale della singola disciplina per 33 si ottiene il monte ore settimanale: es. Lingua e letteratura italiana… monte ore annuali 132/33 = 4 ore settimanali)

* Chimica dei materiali
N.B. È previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.